Agape Rituale, Agape Bianca: storia e attualità

EROS : Cioè il mio “Io” superiore o maggiore all’altro : è un Amore sensuale caratterizzato dal voler possedere l’altro (Sensualità). Io voglio possedere te perché sei mio.
Egoisticamente “Voglio esclusivamente il mio bene”. In(Is 40, 6) si legge “Ogni carne è come l’erba e la sua gloria come il fiore dei campi: secca e appassisce”.
Dio crea l’uomo prendendo un po’ di terra, alla quale ritornerà con la morte. Proprio qui si colloca l’amore nel suo aspetto ‘’fisico-sessuale-pulsionalepassionale’’.

FILIA : In pratica è il concetto di uguaglianza : Amore che si fonda su un rapporto relazionale libero, paritario, senza alcuna velleità di possesso (Amicizia). Tu ed Io siamo sullo stesso piano.
“Desidero il bene d’entrambi”. In pratica, è la dimensione della vita, delle relazioni, dell’intelligenza, delle capacità, della volontà, dei sentimenti. “L’uomo non ha un’anima, è un’anima , è un essere vivente” (cf Gen 2,7).

AGAPE: Amore che diventa totale dono di se (Carità). Io mi dono liberamente a te. “Perché per me, il tuo bene è più importante del mio”. Sempre in (Gen 2,7) troviamo il concetto: di dimensione divina paragonata al vento–soffio–forza-vita:.“Dio soffia un alito di vita” e l’uomo comincia ad esistere.

Scarica la tavola

Rispondi