Il lavoro muratorio nei 3 gradi

“Per lavoro muratorio s’ intende, oltre che l’attività svolta in Loggia dal Libero Muratore, anche e soprattutto il lavoro individuale che il Massone è chiamato a svolgere su di sé, al fine di transitare dalla condizione di “uomo perfettibile” a quella di “uomo evolvente”.
“Nel linguaggio figurato della Massoneria, tale attività si compie attraverso la sgrossatura della pietra grezza e si completa successivamente con la rifinitura della pietra cubica.”
Il Massone svolge il proprio lavoro in gruppo, insieme con gli altri fratelli di Loggia, e singolarmente. Il suo è un lavoro di ricerca e di costruzione.
[...]

Scarica la tavola

Rispondi