Le luci nel tempio

Il Libro della Legge Sacra. Ne abbiamo parlato la scorsa tornata. Ricordiamo alcuni concetti base. È unicamente un simbolo, il simbolo che riconosce che esiste un rapporto tra l’Essere Supremo che si rivela e l’uomo. Non ha carattere ecclesiale, non significa accettazione a priori della fede nella religione del Libro scelto né di alcuna altra fede. Rappresenta il principio del Sacro. È storicamente il testo da cui gli obblighi massonici hanno tratto ispirazione. Nella Bibbia ci sono specifici richiami a racconti che esprimono
concetti massonici.
Ritengo che il Volume della Legge Sacra rappresenti il simbolo dell’ammissibile possibilità che vi sia una comunicazione del G.A.D.U. all’umanità, attraverso scritti di profeti ispirati.
La fase di Libro Aperto, che segue a quella del Libro Sigillato, precede l’inizio dell’attività differenziatrice ed irraggiatrice del Compasso, cioè l’attività con la quale il G.A.D.U. manifesta il creato. Lo vedremo meglio analizzando il Compasso.
[...]

Scarica la tavola

Rispondi